🪴 Per i tuoi vasi TUTTO L'ANNO!🪴

Letame di Alpaca

Recentemente, il settore agricolo e hobbhobbistico del giardinaggio hanno mostrato un interesse sempre più marcato per metodi ecologici e naturali dedicati alla fertilizzazione e all’enhancement delle colture.

All’interno di questa tendenza, si posizionano in modo rilevante l’uso fertilizzanti derivati dal letame di alpaca, specialmente con l’introduzione di prodotti rivoluzionari come ALPACAFERT, il primo fertilizzante italiano prodotto 100% da letame di alpaca.

Che cos’è ALPACAFERT?

Alpacafert è un ammendante organico prodotto solo con letame di alpaca allevati in maniera naturale e non intensiva nel nostro allevamento e rappresenta un miglioratore di suolo ideale per l’uso durante tutto l’anno.

Nell’ambito dei prodotti per la fertilità del terreno in Italia, Alpacafert si posiziona come il primo ammendante realizzato a partire dal letame di alpaca. Per saperne di più clicca qui >> 

Quando si dovrebbe utilizzare ALPACAFERT?

Gli ammendanti organici, come Alpacafert, offrono un’opzione più sicura e adatta all’uso continuativo rispetto ai concimi tradizionali, consentendo di perfezionare la qualità del terreno in maniera graduale e sostenibile, minimizzando i pericoli derivanti dall’uso eccessivo di concimazione.

Alpacafert, in particolare, contribuisce a ottimizzare la struttura del terreno, ne aumenta la fertilità e la capacità di mantenere l’umidità, rappresentando così una soluzione efficace per il trattamento costante del suolo.

Alpacafert, prodotto con letame di alpaca al 100%,  apporta benefici  alla terra dei tuoi vasi tutto l’anno, con applicazioni ogni 2 o 3 mesi.

A differenza dei concimi, raccomandati solamente in momenti specifici per alimentare direttamente le piante, Alpacafert come ammendante lavora per arricchire il suolo migliorandone le proprietà fisiche e nutrizionali sul lungo termine.

L’aggiunta di alcune dosi di Alpacafert direttamente nei vasi è sufficiente per nutrire il terreno e favorire uno sviluppo robusto e sano delle piante, proponendosi come una scelta ecologica e semplice per giardinieri di ogni esperienza.

Cos’ è il “Letame di alpaca”

Per “letame di alpaca” si riferisce a un materiale organico in decomposizione, comunemente prodotto dagli animali da allevamento, che viene utilizzato in agricoltura per migliorare la fertilità del suolo.

Ricco di nutrienti essenziali come azoto, fosforo e potassio, il letame di alpaca è un ammendante naturale che migliora la struttura del suolo, ne aumenta la capacità di trattenere l’acqua e favorisce l’attività microbica.

Il letame di alpaca, in particolare, è noto per il suo basso contenuto di materiale organico grezzo e per l’alta concentrazione di nutrienti, rendendolo un’opzione preziosa per gli agricoltori e i giardinieri.

Che cosa è un ammendante?

Un ammendante è un prodotto aggiunto alla terra per potenziarne le qualità fisiche, chimiche e biologiche, creando un ambiente più propizio e ricco per l’espansione delle piante.

A differenza dei fertilizzanti, mirati soprattutto all’apporto di nutrienti, gli ammendanti sono destinati a raffinare la struttura della terra, elevare la sua capacità di assorbire acqua e sostanze nutritive, equilibrare il pH e promuovere l’attività dei microrganismi.

Perché ALPACAFERT “non puzza”?

Alpacafert non emette cattivi odori perché proviene unicamente da letame di alpaca che, anche fresco, appena emesso dall’animale, non ha cattivi odori.

Questa importantissima caratteristica fa si che ALPACAFERT possa essere utilizzato tutto l’anno in ambienti chiusi come casa, lavoro e ufficio, anche nelle piante più vicino a voi come scrivania, camera da letto o salotto.

Cos’ è un ammendante organico?

Ammendante non organico: derivato da materiali minerali o sintetici, come la calce (per regolare il pH del suolo), il gesso (per migliorare la struttura dei suoli argillosi o per ridurre la salinità) e vari minerali che apportano specifici nutrienti.

Ammendante organico: derivato da fonti biologiche, come resti di piante, letame, compost, e altri materiali organici.

Legislazione Italiana sui Fertilizzanti

In Italia, la classificazione e la regolamentazione dei fertilizzanti è dettata dal Decreto Legislativo 29 aprile 2010, n. 75. Questa normativa distingue tra concime, ammendante e corroborante, stabilendo standard specifici per la produzione, l’etichettatura e l’utilizzo di questi prodotti in agricoltura. Il letame di alpaca, quando trasformato in prodotti come l’Alpacafert, deve conformarsi a questi standard per essere commercializzato e utilizzato come fertilizzante.

Apri WhatsApp
1
Scan the code
Ciao 👋
Hai bisogno di Aiuto?